terra02

Terra dei Fuochi – Solo il 2% di aree sospette

NAPOLI – Un’importante indagine compiuta dal Ministero delle Politiche Agricole nella Terra dei Fuochi ha svelato che “su un totale di 1.076 km quadrati di terreni mappati in 57 comuni, le aree ritenute sospette rappresentano soltanto il 2%, per un totale di 21,5 km quadrati”. E’ quanto emerge da un’indagine compiuta dal Ministero delle Politiche agricole.” In una conferenza che vantava anche la presenza del Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, ci sono state importanti parole del Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina, che ha spiegato: “Sono stati individuati anche 51 siti su cui si devono prioritariamente dar vita a misure di salvaguardia.”

terra01“Entro 90 giorni, – ha continuato poi Martina – con un decreto interministeriale, verranno effettuate indagini per indicare i terreni ‘no food’, cioè interdetti alla produzione alimentare, quelli destinati solo a colture diverse dalla produzione agroalimentare in considerazione delle capacità fitodepurative e quelli destinati solo a determinate produzioni agroalimentari”.

Leave a Reply