Ambientekyoto

Ministero Ambiente: finanziati 63 progetti per occupazione giovanile

ROMA – “Un paese che vuole tornare rapidamente a crescere deve dare fiducia ai suoi giovani, mettendoli in gioco in settori strategici come l’economia ambientale, che sempre più sarà chiamata a rappresentare l’economia del futuro, in grado di dare opportunità occupazionali e prospettive concrete di sviluppo”.
Cosi Gian Luca Galletti, ministro dell’Ambiente, commenta i decreti firmati oggi dal suo ministero per il finanziamento definitivo a tasso agevolato, attraverso il Fondo rotativo “Kyoto” per la riduzione delle emissioni di gas serra, dei progetti per lo sviluppo dell’occupazione giovanile nel settore dell’economia ambientale.

I PROGETTI – Verranno finanziati 63 progetti per un importo totale di 125.426.448 euro. L’investimento complessivo, comprendendo anche il contributo privato, sarà di oltre 237 milioni di euro. Tutti i progetti sono inquadrati in ambiti decisivi al raggiungimento degli obiettivi del Fondo di Kyoto: tra questi, la protezione del territorio e la prevenzione del rischio idrogeologico e sismico, lo sviluppo di biocarburanti di seconda e terza generazione oltre che dei prodotti intermedi chimici da biomasse e scarti vegetali, lo sviluppo delle nuove tecnologie nel solare, l’incremento dell’efficienza energetica nei settori civile, industriale e terziario compresi gli interventi di “social housing”, la valorizzazione di tutti i processi che comportino una riduzione dell’inquinamento e dell’uso di risorse.

Leave a Reply