frana01

L’Italia è il Paese europeo con il maggior numero di frane

ROMA – Dati terribili emergono dal convegno dei geologi europei a Roma: “In Europa le frane sono 700.000. Il Paese con il maggior numero è l’Italia, che ne ha 500.000″. Durante il congresso si è parlato principalmente di dissesto e stato dell’arte, con continui parallelismi tra il nostro Paese e l’Europa. Gian Vito Graziano, presidente del Consiglio nazionale dei geologi italiano, ha commentato: “L’Italia denota una grande incapacità nel programmare. Tre le cose da fare: nell’immediato puntare sugli investimenti, nel medio termine fornire la giusta consapevolezza alle persone, e nel lungo periodo pensare a una revisione della normativa”.

frana02“In Italia – ha continuato Graziano – c’è da piangere se si realizza il fatto che in Italia franano alcuni centri storici e preziosi beni culturali tra i più importanti al mondo: da Pompei ad Agrigento, alla Valle dei Templi a Sibari sotto il fango, alcuni siti di enorme valore. E anche la Capitale ha problemi di dissesto. Eppure la prevenzione costa 3-4 volte meno che il dover riparare i danni. Perdipiù in questo modo perdiamo cultura, turismo, immagine”. Oltre al danno la beffa, perché, come ha rilevato Domenico Calcaterra (segretario generale della Federazione europea dei geologi), “in Europa dei 30.000 geologi 15.000 sono italiani.” “Con la nuova figura dell’euro-geologo – ha proseguito Calcaterra – i nostri geologi saranno sempre più richiesti; da quest’anno il Consiglio nazionale dei geologi italiani potrà rilasciare autonomamente il titolo di euro-geologo con il quale il professionista potrà operare sul mercato europeo”.

Leave a Reply