birdwatching

L’EBN Italia premia l’Oasi WWF del Lago di Campolattaro come miglior area per il birdwatching

Benevento – L’Oasi WWF del Lago di Campolattaro, sito d´Importanza Comunitaria e ZPS(Zona di protezione speciale), è l´Oasi più bella per il birdwatching 2013. Situata nei comuni di Campolattaro e Morcone in provincia di Benevento, l´area che si estende su un’area di 1000 ettari, a 380 m sul livello del mare, è il frutto di un intenso lavoro di recupero e valorizzazione operato dal WWF nei primi anni 90. Oggi è un luogo prezioso abitato da numerosissime specie animali e vegetali. Il simbolo dell’oasi e il gabbiano che insieme all’airone cenerino e allo svasso maggiore padroneggia nell’oasi. Nei periodi di migrazione fanno capolino i falchi cuculo e i mignattai.gabbiano

Atmosfera magica – La palma del vincitore, viene assegnata ogni anno da EBN Italia, l’associazione che riunisce i birdwatcher italiani. E’ dal 2010 che un’area WWF si aggiudica il premio: nel 2010 erano state Le Cesine (Puglia) nel 2011 Orti Bottagone in Toscana, nel 2012 l’Oasi Lago di Conza (Campania). L’Oasi campana ha vinto con 120 voti, superando l’altra Oasi WWF, Lago Preola e Gorghi Tondi in Sicilia e Bentivoglio in Emilia Romagna. Motivazioni dei votanti: magica atmosfera su un invaso ricco di specie interessanti, dove ha nidificato il primo cormorano in Campania. Al tramonto è un tripudio di suoni dai roost e sulle sponde ovunque il pesante volo di centinaia di colombacci.”Grande varietà di fauna, luogo molto molto bello, fruibile e ben tenuto dai soci WWF che organizzano periodiche visite ed incontri culturali”. “La successione ecologica è ancora in atto e, se non interverranno stravolgimenti nella gestione dell´invaso, se ne vedranno delle belle in futuro”.

Leave a Reply