paes1

La Regione Campania finanzia cinque paesi del salernitano per il progetto Paes

Napoli – La Regione Campania ha approvato il finanziamento per la redazione e l’adozione del Piano d’Azione per l’Energia Sostenibilie (PAES) destinato all’aggregazione dei comuni di Bracigliano, Calvanico, Castel San Giorgio, Nocera Superiore e Siano.I cinque comuni del Salernitano hanno espresso, inoltre, la volontà di aderire al Patto dei Sindaci della Comunità Europea. L’intento è tradurre l’impegno politico in progetti concreti. I firmatari del Patto, infatti, si impegnano a definire il Paes, in cui sono delineate le azioni che intendono avviare. Gli obiettivi sono molteplici: riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO₂ in atmosfera associate alle attività urbane, la creazione di posti di lavoro stabili e qualificati, un ambiente e una qualità della vita più sani, un’accresciuta competitività economica e una maggiore indipendenza energetica. Divenire, quindi, “esempi di eccellenza, nell’ambito della banca dati delle buone prassi creata dai firmatari del Patto dei Sindaci europeo.greenworld

Coinvolgere imprenditori e cittadini – “Siamo molto soddisfatti per il finanziamento ottenuto dalla Regione – ha sottolineato il sindaco del comune di Bracigliano, Antonio Rescigno – C’è stata fin dall’inizio una forte determinazione nel perseguire questa strada. Ci abbiamo sempre creduto. Il nostro desiderio è far sì che questo primo traguardo diventi il punto di partenza per rafforzare la condivisione di obiettivi sul territorio dell’unione”. Il primo focus di discussione è previsto per mercoledì 29 gennaio 2014, ore 9.30 presso la sala consiliare del comune di Bracigliano, con il convegno “La Comunità del fare: Efficienza sul territorio”, a cui interverranno oltre 40 amministrazioni comunali ed esperti dell’energy managment, per confrontarsi sulle prospettive future verso Horizon 2020, la strategia dell’Ue per il finanziamento dell’energia, della ricerca e dell’industra in Europa.La prima fase del progetto prevederà il coinvolgimento dei cittadini e dell’imprenditoria nel territorio dell’aggregazione per la raccolta di proposte utili per la definizione del piano programmatico d’azione energetico.

Leave a Reply