cina_smog

La Cina paga a caro prezzo lo sviluppo. Shanghai chiude le scuole per il troppo smog

A group of expatriates stand along the Bund as they distribute face masks to pedestrians to raise awareness of air pollution in downtown ShanghaiShangai – Un nuovo record si registra in Cina ma questa volta non ha  nulla di positivo. Chiuse a Shangai tutte le scuole di qualunque ordine e grado a causa della fitta nebbia di smog che avvolge la città. A registrare  gli  allarmanti  dati il consolato americano della capitale economica cinese che ha verificato la presenza di pm 2,5 (le polveri sottili) a 509 microgrammi per metro cubo, cifra che ha superato il limite di 500 nella scala Air Quality Index dell’Epa, l’agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti. L’Oms stabilisce che il limite per la concentrazione di pm 2,5 nell’aria non debba superare i 25 microgrammi per metro cubo mentre a Shanghai quello attuale supera di più di 20 volte la soglia stabilita.

Leave a Reply