ispra

ISPRA: Comune per comune tutti i dati sui rifiuti in Italia

Pur con 6 anni di ritardo, l’Italia ha raggiunto nel 2014 l’obiettivo del 45,2% di raccolta differenziata (13,4 milioni di tonnellate), segnando un aumento del 3% rispetto al 2013. Questo è uno dei dati dell’ultimo Rapporto ISPRA sui Rifiuti Urbani, giunto alla XVII edizione. Per la prima volta in Italia, l’ISPRA rende disponibile una raccolta completa di open data sulla produzione e gestione dei rifiuti urbani nazionali a livello comunale tra gli oltre 8000 comuni italiani. Le informazioni sono suddivise anche per frazione merceologica (carta, legno, plastica, rifiuti elettronici ecc.) e la copertura temporale parte dall’anno 2010 e copre tutto il 2014.

Oltre ai dati su produzione e raccolta, il Rapporto analizza l’import/export a livello nazionale, i costi dei servizi di igiene urbana e l’applicazione del sistema tariffario, le modalità di gestione dei rifiuti tramite compostaggio/digestione anaerobica, riciclaggio, recupero energetico, trattamento meccanico biologico, incenerimento, discarica.

Il Rapporto Rifiuti Urbani, giunto alla sua diciassettesima edizione, è frutto di una complessa attività di raccolta, analisi ed elaborazione di dati da parte del Servizio Rifiuti dell’ISPRA, in attuazione di uno specifico compito istituzionale previsto dall’art. 189 del d.lgs. n. 152/2006.  Attraverso un efficace e completo sistema conoscitivo sui rifiuti, si intende fornire un quadro di informazioni oggettivo, puntuale e sempre aggiornato di supporto al legislatore per orientare politiche e interventi adeguati, per monitorarne l’efficacia, introducendo, se necessario, eventuali misure correttive.
Il Rapporto Rifiuti Urbani – Edizione 2015 fornisce i dati, aggiornati all’anno 2014, sulla produzione, raccolta differenziata, gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti di imballaggio, compreso l’import/export, a livello nazionale, regionale e provinciale. Riporta, inoltre, le informazioni sul monitoraggio dell’ISPRA sui costi dei servizi di igiene urbana e sull’applicazione del sistema tariffario.
Infine, presenta una ricognizione dello stato di attuazione della pianificazione territoriale aggiornata all’anno 2015.

Presentazione Rapporto ISPRA Rifiuti Urbani
Roma, 29 ottobre 2015
Ministero dell’Ambiente – Sala Auditorium
Via Capitan Bavastro, 180
Inizio ore 9,30
L’evento sarà introdotto dal Sottosegretario del Ministro dell’Ambiente Barbara Degani, mentre i dati del Report saranno illustrati dal Direttore generale dell’ISPRA Stefano Laporta. Le conclusioni saranno affidate al Sottosegretario del Ministro dell’Ambiente Silvia Velo.

Leave a Reply