ilva1

Ilva: Il risanamento ambientale non è il problema ma la soluzione

ROMA – “Il risanamento ambientale non è una parte del problema produttivo-finanziario del polo siderurgico tarantino: è la soluzione”. Con queste parole il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha raccontato le idee che esporrà “nell’importante dibattito in corso sul futuro dell’Ilva.”
“Non si deve perdere di vista questo dato: l’applicazione puntuale delle prescrizioni ambientali dell’AIA è il presupposto della prosecuzione dell’attività dell’Ilva e l’unica garanzia per il mantenimento dei posti di lavoro e per il ripristino di un rapporto corretto fra fabbrica e città”.

FUTURO NELLA TUTELA AMBIENTALE – “Quel sito industriale avrà un futuro – ha continuato Galletti – se saprà rinascere come esperienza pilota di una acciaieria tecnologicamente avanzatissima e che adotta i più moderni standard e le migliori soluzioni di tutela ambientale. Su questo punto non sono possibili mediazioni né sconti. Sono certo che il neo-commissario Gnudi è consapevole di questo elemento fondamentale, che rappresenta il nocciolo duro e insostituibile del progetto di rilancio della siderurgia italiana”.

Leave a Reply