fresh medaglia d'argento

Fresh-App, la bevanda all’insegna dell’ecosostenibilità sul podio a Ecotrophelia Europe

Fresh-App non è una applicazione per lo smatphone, ma una bevanda eco-innovativa ottenuta a partire dalle bucce di mele e arance, naturalmente colorata e aromatizzata, realizzata da un team di studenti dell’Università Federico II di Napoli. La bevanda è risultata prima a “EcoTrophelia Italia”, il concorso nazionale dell’eco-innovazione alimentare che si è svolto all’Expo, organizzato da Federalimentare, e successivamente si è piazzata al secondo posto a Ecotrophelia Europe che ha visto impegnati 16 Paesi europei con 85 studenti europei.

Per la produzione di Fresh-App vengono utilizzate bucce di mela e di arancia derivanti da scarti di lavorazione, e colori e aromi naturali, in èpiena sintonia con l’ambiente e la ecosostenibilità, senza sminuirne allo steso tempo il gusto e la capacità dissetante.

Il team di laureati della Federico II in Chimica e Scienze Chimiche ideatore del progetto è formato da Pierpaolo Scarano, Emmanuele Parisi, Davide Luglio e dalla PhD in Biotecnologie Industriali e Molecolari Simona Giacobbe, coordinato dalla professoressa Monica Gallo. L’idea è nata, sviluppata e realizzata nei laboratori di Chimica Analitica del Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Ateneo federiciano sotto la supervisione dei docenti Carla Manfredi e Daniele Naviglio, con il supporto di vari collaboratori come le dottoresse Laura Le Grottaglie, Manuela Vitulano e il dottor Mario Raiola.

Hanno, inoltre, preso parte a questa vittoriosa avventura il gruppo di laureati e studenti del dipartimento di scienze chimiche Lorenzo Aletta, Christian Pepe, Ilaria Sorrentino, Fulvio Ventuno, Sabato Volino.

Leave a Reply