ssss-800x228

FARE VERDE CAMPANIA ORGANIZZA IL “PRIMO SEMINARIO DI FORMAZIONE PER EDUCATORI AMBIENTALI”.

Pagani (SA) – Domenica 9 novembre 2014, presso il Centro Sociale di Pagani (SA) si danno appuntamento i volontari di Fare Verde Campania  Onlus per il  “Primo Seminario di formazione per educatori ambientali” che vede come docenti anche il Presidente Regionale di Fare Verde Giuseppe Solla e la responsabile del nucleo del Cilento Assunta Grippo.

“Obiettivo del seminario di formazione – comunica Giuseppe Solla Presidente Regionale di Fare Verde Campania Onlus, è quello di preparare i partecipanti alla divulgazione di tematiche ambientali in ambito scolastico. Come momento per mettere in pratica quanto appreso in aula, è previsto l’affiancamento a educatori esperti della nostra associazione ambientalista nello svolgimento di lezioni nelle scuole.

Al termine delle attività di formazione – prosegue Solla – i volontari saranno in grado di proporre e realizzare percorsi didattici che prevedano anche lo svolgimento di laboratori pratici. I materiali didattici saranno forniti in formato digitale al termine di ogni incontro. Potranno essere copiati su chiavetta USB di proprietà dei partecipanti il giorno della lezione oppure scaricati da internet in un secondo momento.

Le lezioni saranno sia teoriche che pratiche – conclude Solla – e tratteranno principalmente lo scenario dei rifiuti urbani, le 4 R per la corretta gestione dei rifiuti, il compostaggio dalla raccolta dell’umido all’impiego del compost. Infine ci saranno i laboratori “Riciclare e creare”, basati sul riutilizzo creativo di oggetti e materiali e l’auto-produzione”.

Con l’occasione del corso, vista la notevole presenza di iscritti e quella del responsabile del Nucleo di Salerno Andrea Sabatino e del responsabile del Nucleo di Pagani  Vincenzo Montemurro, si svolgerà anche la riunione del Direttivo Regionale di Fare Verde Campania, allargato alla partecipazione degli iscritti, per alcune comunicazioni da parte del Presidente e per la programmazione delle prossime attività associative.

Leave a Reply