settoreenergia

Enel chiude in attivo il bilancio 2013

Roma – L’Enel chiude il 2013 con un utile netto ordinario pari a 3.119 milioni di euro (+10,3%, rispetto all’anno precedente). “Sono molto soddisfatto  – spiega Fulvio  Conti, Amministratore  Delegato  e  Direttore  Generale  di  Enel –  dei risultati conseguiti nel corso del 2013 che confermano l’efficacia della  strategia di diversificazione geografica e tecnologica del Gruppo. Le azioni manageriali attuate nell’efficientamento dei costi e l’ottimizzazione degli investimenti, hanno permesso di conseguire gli obiettivi economico-finanziari e superare l’obiettivo di riduzione dell’indebitamento finanziario netto”.conti.enel

Nonostante la crisi – “Questi risultati – continua Conti – sono stati raggiunti nonostante il perdurare del  ciclo  economico  negativo in  Italia e in  Spagna e i  provvedimenti  regolatori fortemente penalizzanti  adottati  dal  governo  spagnolo,  nel  2012  e  2013.  Il  Gruppo  continua  a  produrre flussi di cassa netti positivi. Per i  prossimi cinque anni proseguiremo la strategia di riduzione dell’indebitamento e della generazione di cassa.
Si proseguirà inoltre nel percorso di semplificazione della  struttura societaria e di riorganizzazione del Gruppo. Grazie all’effetto congiunto di queste azioni prevediamo di migliorare la politica dei dividendi a partire dai risultati 2015”.

Leave a Reply