ecodom- rifiuti si è, risorse si diventa!

ECODOM FESTEGGIA IL SUO 10° ANNIVERSARIO E LANCIA IL NUOVO SITO WEB

26 novembre 2014 – Ecodom, il principale Consorzio Italiano per il Recupero e il Riciclaggio degli Elettrodomestici celebra oggi il 10° anniversario della sua fondazione: dieci anni di attività ed impegno a tutela dell’ambiente; dieci anni intensi, ricchi di attività e di traguardi raggiunti, ma ancora con tante sfide aperte per il futuro.

Dalla sua nascita ad oggi, il Consorzio ha raccolto e trattato, in tutta Italia, 494.457 tonnellate di elettrodomestici, consentendo un risparmio energetico di 528.657.268 KWh , pari a quanto necessario per soddisfare il fabbisogno energetico annuo di una città di 452.618 abitanti, come Bologna.
Tale risultato ha evitato l’immissione in atmosfera di 6.239.982 tonnellate di CO2: una vera e propria boccata d’ossigeno per l’ambiente, se pensiamo che in media un albero ad alto fusto assorbe circa 45 kg di CO2/anno e che quindi la CO2 equivalente non immessa in atmosfera grazie al corretto trattamento dei RAEE da parte di Ecodom corrisponde all’assorbimento annuo di un bosco esteso per 6.240 kmq, pari all’intera Liguria.

In particolare, Ecodom ha trattato, negli ultimi 10 anni, 254.894 tonnellate di frigoriferi, congelatori, condizionatori (Raggruppamento R1); 238.264 tonnellate di lavatrici, lavastoviglie, forni, cappe, scalda-acqua (R2); 1.299 tonnellate di piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo e computer (R4).

Dai RAEE trattati è stato possibile riciclare 312.560 tonnellate di ferro (ovvero quanto ne occorre per la produzione di 31.256.021 cerchioni per automobili o per replicare 42 volte la Tour Eiffel di Parigi), 13.829 tonnellate di alluminio (cioè l’equivalente di 705.572.551 lattine per bibita), 10.437 tonnellate di rame (pari a quanto necessario per realizzare un cavo lungo 17.395 km, più o meno la distanza che c’è tra Milano e Sydney, oppure per rivestire 371 Statue della Libertà) e 45.812 tonnellate di plastica (ovvero l’equivalente di 13.089.142 sedie da giardino).

Il Consorzio è stato costituito il 26 novembre 2004 dai seguenti Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche: Ariston Thermo, BSH Elettrodomestici, Candy Hoover Group, Faber, Franke, Haier Europe Trading, Indesit Company, JP Industries, Miele Italia, Nardi Elettrodomestici, Smeg, Tecno e Whirlpool Europe. A questi si sono poi aggiunti altri 21 Produttori (Baumatic Italia, Baxi, Beko Italy, Bertazzoni, Best, Boschetti Industrie Meccaniche, BSD, Daewoo Electronic Manufacturing Espana, De Dietrich Elettrodomestici Italia, Elco Italia, Evoluzione, Falmec, Fox, F.lli Barazza, Frigo 2000, Glem Gas, Gorenje Korting Italia, I&D, Solisa, Tecnowind e Terim), dando così vita al più grande Sistema Collettivo operante in Italia: Ecodom gestisce, infatti, circa un terzo di tutti i RAEE domestici raccolti ogni anno nel nostro Paese.

Leave a Reply