Nunzia_De_Girolamo

Consiglio Europeo, Il Ministro De Girolamo all’attacco: ‘Non rimarremo fermi contro chi vuol danneggiare la nostra economia”

Bruxelles – Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, intervenuta a Bruxelles ad una sessione di lavori del Consiglio europeo, ha così commentato alcune decisioni della Commissione. “Sulle politiche di promozione dell’Ue . spiega il Ministro – serve una riflessione, soprattutto in merito ad alcuni punti. Mi sembra che la proposta della Commissione sia poco coraggiosa sul versante delle risorsecommissione_europea finanziarie assegnate, se relazionata al giusto livello di ambizione che il programma si propone. Gli Stati Uniti, infatti, destinano fondi molto più consistenti alle loro politiche di promozione. Inoltre, vorrei evidenziare che l’ampliamento dei prodotti ha un senso solo se si garantirà un adeguato rafforzamento della politica di promozione per i prodotti di qualità. Infine, vorrei sottolineare come sia necessario prevedere anche l’inclusione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura anche in considerazione delle particolari condizioni di difficoltà in cui versa il settore. Auspico dunque la Commissione voglia tenere in considerazione nella proposta questi aspetti che reputo di sensibile importanza”.

Semaforo rosso – “L’Italia – sottolinea con fermezza  la de Girolamo – è pronta a reagire alla possibile introduzione del cosiddetto ‘semaforo rosso’ per alcune tipologie di alimenti. Non rimarremo a guardare inerti mentre la tradizione e l’opera di migliaia di lavoratori italiani rischia di essere danneggiata da manovre commerciali che consideriamo ingiustificate e sconsiderate. Se qualche Paese europeo ritiene di poter disporre della solidarietà e della collaborazione europea a senso unico ha sbagliato i suoi conti. Siamo pronti a discutere con animo sereno come abbiamo sempre fatto, ma non tollereremo imposizioni di alcun genere”.

Leave a Reply