caratteri_cinesi

Acqua per le stampanti. Dalla Cina l’inchiostro in grado di salvare l’ambiente

Pechino – Afflitti da un inquinamento più che cronico i cinesi si stanno dando da fare per porre rimedio alla distruzione dell’ambiente. L’ultima novità ‘made in China’ promette bene e sembra avere tutti i requisiti per andare in questo senso. Dall’Università di Jilin (Changchun, Cina) arriva così una tecnica che consentirebbe di stampare usando acqua invece di inchiostro.

stampante_cancella_inchiostroI riconoscimenti –  La nuova invenzione non è da poco tanto che la prestigiosa rivista Nature Communications ha deciso di pubblicare i primi risultati. L’inchiostro ad acqua, secondo i ricercatori, permetterà, in un futuro prossimo, non solo di eliminare dall’ambiente le sostanze tossiche alla base dei normali inchiostri ma anche di ridurre l’uso della carta. Il metodo riportato in questa ricerca di Xiao-An Zhang e colleghi consentirebbe, infatti, alla carta di essere riutilizzata più volte, riducendo gli scarti, e potrebbe potenzialmente avere minori costi di esercizio. Gli scienziati hanno trattato la carta con acqua reattiva alla tintura e hanno scoperto che, semplicemente sostituendo l’inchiostro in una stampante a getto d’inchiostro con acqua, era possibile stampare normalmente. Il testo poteva inoltre essere cancellato e riscritto più volte senza perdita di qualità.

Leave a Reply